Progesterone e Accoppiamento

Poichè sono ormai additato dai miei amici appassionati del Pastore Tedesco come “colui che ci azzecca” in tema di momento giusto per effettuare la monta (per ora non ho mai mandato una fattrice vuota dopo accoppiamenti fatti seguendo le mie linee guida sugli esami del progesterone), vorrei riassumere qui tutto il mio sapere su questo argomento, a beneficio di tutti gli appassionati.

Prima del calore il livello di progesterone nel sangue in una femmina di Pastore Tedesco è basso, di solito minore di 2 nano grammi per millilitro (di seguito userò la sigla: “ng/ml” per indicare questa misura).

Via via che il calore procede, il livello di progesterone sale lentamente, fino ad arrivare a 7 ng/ml, valore in cui avviene l’ovulazione. L’ovulazione può avvenire da 7 a 27 giorni dall’inizio del calore, e questa variabilità spiega l’importanza delle analisi del sangue per determinare il momento giusto. Se è vero che una determinata fattrice può avere una curva di crescita costante, e cioè sempre uguale, da un calore all’altro, non è vero che ogni fattrice ha la stessa curva. Ricordatevi quindi che siamo tutti unici, e così solo i cani…

Una volta che la femmina ha raggiunto i 7 ng/ml e ovula, i livelli di progesterone seguenti possono aumentare in maniera molto variabile da cagna a cagna. Per esempio, 3 giorni dopo l’ovulazione vediamo regolarmente livelli di progesterone che possono variare da 10 a 60 ng/ml, a seconda delle femmine analizzate.

Quindi, per valutare il momento dell’ovulazione, siamo solo interessati al giorno in cui si arriva a 7 ng/ml.

Mi sento spesso fare la domanda: “abbiamo fatto un solo esame del progesterone e ha dato come risultato 15 ng/ml: quando ha quindi ovulato la mia cagna?”. È impossibile rispondere sulla base di un solo test

Ho visto femmine che arrivavano a 15 ng/ml dopo un giorno dall’ovulazione, così come altre raggiungevano lo stesso livello dopo 5, 10, 20 o 40 giorni dopo l’ovulazione.

Dobbiamo quindi avere un test sotto 7 ng/ml e un test sopra i 7 ng/ml per essere in grado di determinare il giorno dell’ovulazione.

Un esempio chiarirà il concetto

Se martedì mattina alle ore 10:00 facciamo un prelievo di sangue e il valore del progesterone è 6 ng/ml e poi facciamo un altro prelievo giovedì mattina alle ore 10:00 e il valore è 8 ng/ml, possiamo ipotizzare con sufficiente grado di approssimazione che l’ovulazione è avvenuta mercoledì mattina alle 10:00 (punto mediano fra i due esami).

Un solo test (che sia sopra o sotto i 7 ng/ml) quindi, NON SERVE a NIENTE. Unico caso fortunato: se si effettuasse un solo test e desse come risultato 7 ng/ml: vorrebbe dire che avremmo azzeccato il momento esatto dell’ovulazione.

Per molte cagne iniziamo a fare l’analisi 8-9 giorni dopo il primo segno del calore, e poi facciamo esami ogni 2 giorni fino all’ovulazione.

Quindi, a cosa ci serve sapere il giorno dell’ovulazione? Ci serve perché ci dice quando gli ovuli saranno fertili: una volta che ha ovulato, infatti, gli ovuli della femmina diventano fertili dopo circa 48 ore. Rimarranno poi fertili per circa altre 48 ore.

L’obbiettivo è quindi a questo punto quello di massimizzare il tempo di contatto fra sperma fertile e ovuli fertili.

Questo richiede di affrontare brevemente l’argomento della longevità del seme. Lo sperma fresco – e cioè quello di una monta naturale – rimane fertile nell’utero della femmina per 3 giorni e in certi casi anche di più, a seconda della qualità del seme.

Lo sperma congelato, poiché ha perso energia nel processo di raffreddamento, può vivere solo circa 24-48 ore una volta nell’utero.

Da quanto sopra discende la conclusione che raccomando sempre di coprire la femmina, se abbiamo a disposizione due monte, nei giorni 1 e 3 o nei giorni 2 e 4 post ovulazione, con semi freschi, anche se una volta sola di solito è sufficiente: la seconda monta serve solo se ci sono stati problemi “tecnici” nella prima: se la prima è fatta “a regola d’arte” la seconda è totalmente inutile.

Con seme congelato, vista la breve durata di 24-48 ore, raccomando sempre di coprire dopo 2 giorni dall’ovulazione.

Se avessimo un solo tentativo (caso di stallone prestigioso e quindi di impossibilità di effettuare una seconda monta perchè il maschio è “molto impegnato”), consiglio di effettuare una sola monta 2,5 giorni dopo l’ovulazione. In quel momento infatti gli ovuli saranno sicuramente maturi e lo sperma sarà fertile sicuramente per almeno uno-due giorni, e cioè per quasi tutto il periodo di fertilità degli ovuli. Difficile sbagliare e mandare vuota la fattrice (se non per altre cause, si intende!).

Nell’esempio di cui sopra, se la fattrice si presume abbia ovulato mercoledì mattina alle ore 10:00, se abbiamo a disposizione “un sol colpo”, andremo per una monta da effettuarsi venerdì sera a sabato primo pomeriggio. Ovviamente, una monta effettuata giovedì mattina ore 10:00 o domenica mattina ore 10:00 potrebbe lo stesos portare al successo, ma i margini sono comunque più ristretti.

Una questione “finale” legata all’ovulazione, che molti appassionati non conoscono e spesso sbagliano: il periodo di gestazione della fattrice di 9 settimane (o 63 giorni) non va calcolato dal momento della monta ma da quello dell’ovulazione: l’ovulazione è quindi importante anche per sapere quando nasceranno i cuccioli. Non calcolate “giorno della monta + 63 giorni” ma “giorno dell’ovulazione più 63 giorni” quindi…

Domande, commenti ed esperienze sono molto benvenute.

115 Comments

  1. @vanny Il valore al dodicesimo giorno non implica nulla. potrebbe essere regolarissimo. Ha però avuto curve di progesterone regolari? se il progesterone (la parte ormonale del cane) è a posto potrebbero esserci un’altra miriade di motivi per cui non rimane incinta… La cosa è lunga, ti consiglio di farti seguire da un esperto di riproduzione in ambito veterinario. scrivimi in privato dicendomi di che zona sei etc e provo a consigliarti qualcuno…

  2. ciao Stefano progesterone 13gg 4,21 e al 15gg era 28 fatto alle ore 10:00
    ho fatto monta artificiale stesso quel giorno e poi il giorno dopo sempre di sera pensi vada bene. tra due settimane ho l’eco….speriamo bene

  3. @marypossy in due giorni (48 ore) da 4,21 a 28 è un bel salto. sicuramente ha ovulato fra il 13esimo e il 15simo giorno. Se i valori rilevati sno giusti le monte vanno bene. fammi sapere.

  4. Salve Stefano, ti avevo scritto un mesetto fa, questo il mess:
    vorrei capire se si sono fatte le cose giuste:
    livello progesterone: 7,31 (lun 21 luglio) ore 19.30 circa
    inseminazione artificiale merc 23 luglio ore 17.00 circa
    Quali le probabilità che la cagna sia rimasta incinta??
    Mille grazie Paola
    Mi avevi gentilmente risposto.
    Ho fatto l’ecografia e niente…sono molto molto abbattuta…il maschio ha 10 anni e davvero questo era un tentativo in cui avevo riposto tante aspettative. A gennaio/febb il prossimo calore…ritenterò con l’inseminazione (la naturale non si riesce), ti chiedo perfavore di spiegarmi bene bene i passi da fare, quando fare il progesterone, quante volte ripeterlo ecc (il mio unico rammarico/dubbio è di aver fatto una sola volta il progesterone che era risultato 7.31 e dopo due gg aver fatto monta senza verificare il livello. E’ stato sbagliato questo??). Ti ringrazio infinitamente per la disponibilità Paola

Comments are closed.